Un pensiero e molte preghiere per le vittime di Livorno. Sempre più la natura ci sta mostrando il suo lato violento, soprattutto là dove speculazione e degrado del territorio hanno preso il posto alla "buona amministrazione".
I cattivi amministratori nn hanno colore, sono trasversali e presenti ovunque. Dobbiamo noi cittadini pretendere il doveroso cambio di rotta per tornare a tutelare il nostro territorio e quindi le nostre famiglie.

Un nubifragio di proporzioni eccezionali, 260 millimetri in due ore, quanto normalmente piove in due mesi. L’acqua ha spazzato Livorno, colpendo soprattutto la zona sud e provocando almeno sei vittime, ma nelle prossime ore il bilancio potrebbe aumentare. Quattro in un seminterrato in via Nazario Sauro: sono un bambino di 4 anni, Filippo, il papà Simone Ramacciotti di 37 anni, la mamma Glenda Garzelli, 36 anni e il nonno Roberto. Si è salvata invece l'altra figlia, di 3 anni, Camilla. Il corpo di un 64enne, Roberto Vestuti, è stato invece trovato a Montenero, dove piazza delle Carrozze ha cambiato volto: auto e motorini sono entrati nei negozi e negli scantinati. La sesta vittima accertata è un 70enne, Raimondo Frattali, travolto dalle acque del Rio Ardenza mentre cercava di mettere in salvo la sua auto. Tra i dispersi risulta una donna in città.
La protezione civile e squadre dell’esercito stanno facendo altri accertamenti e c’è timore che, soprattutto nelle zone collinari a sud della città (Montenero, Monterotondo, Valle Benedetta) ci possano essere altre vittime. Sono esondati molti torrenti. Ai Tre Ponti, una delle spiagge più famose di Livorno, il muro di cinta che costeggia il ponte è crollato. Il fango ha spazzato la spiaggia trascinando auto, furgoni, scooter. Sono decine e decine le case allagate. In alcuni punti l’acqua melmosa ha raggiunto anche i due metri invadendo tutte le abitazioni al piano terra. Alcuni quartieri periferici, come Salviano, sono stati evacuati. Problemi gravi anche nella frazione di Quercianella. I danni più gravi sono arrivati dalla piena che ha fatto tracimare tre torrenti 'tombati´ per gran parte del loro corso in città ormai da decenni e che anche in passato avevano dato qualche problema, ma non di queste dimensioni. Nella vicina Pisa quattro ragazze sono rimaste bloccate in un sottopassaggio allagate e si sono salvate per miracolo salendo sul tetto della loro auto prima di essere salvate dai vigili del fuoco. Il premier Paolo Gentiloni ha espresso vicinanza alla città di Livorno con un messaggio su twitter: « Italia tutta abbraccia #Livorno Vicinanza a famiglie delle vittime, pieno sostegno a #Sindaco e #Regione per fronteggiare l’emergenza». Una task force di psicologi è pronta a intervenire per sostenere le persone coinvolte nella tragedia.

ALTRI ARTICOLI

DIEGO FUSARO: PENSARE ALTRIMENTI

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
 
Cookie policy per www.nicolomardegan.it
Uso dei cookie

Il "Sito" (nicolomardegan.it) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di nicolomardegan.it. Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.
Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di:
memorizzare le preferenze inserite;
evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password;
analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti da nicolomardegan.it per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti.

Tipologie di Cookie

Cookie tecnici
Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:
persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata
di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso
Questi cookie, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).
 
Cookie analitici
I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. Nicolomardegan.it userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.
 
Cookie di analisi di servizi di terze parti
Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito.
 
Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti
Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.
 
Cookie di profilazione
Sono quei cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del Sito.
Nicolomardegan.it, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.
 
Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’Utente con una o più di una delle seguenti modalità:
Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito.
Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti
Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.
 
Siti Web e servizi di terze parti
Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy che può essere diverse da quella adottata da nicolomardegan.it e che che quindi non risponde di questi siti.
 
Elenco cookie

Cookie Dominio Scadenza Cookie terze parti Cookie permanente Cookie di sessione

NID .google.com Cookie terze parti Cookie di sessione
VISITOR_INFO1_LIVE .youtube.com 04 gennaio 2017 alle 11:47 52 giorni Cookie terze parti Cookie permanente
YSC .youtube.com 04 gennaio 2017 alle 11:47 52 giorni Cookie terze parti Cookie permanente
PREF .youtube.com 04 gennaio 2017 alle 11:47 52 giorni Cookie terze parti Cookie permanente
GPS .youtube.com Cookie terze parti Cookie di sessione
b2bc9b9f551f87e8c93739604eac25a5 www.nicolomardegan.it Cookie di sessione
Ultimo aggiornamento venerdì, 12 novembre 2016
 
Informazioni sui cookie

NID
Google utilizza i cookie, come i cookie PREF, NID e SID, per contribuire alla personalizzazione degli annunci nelle proprietà di Google, come la Ricerca Google. Ad esempio, li utilizziamo per memorizzare le tue ricerche più recenti, le tue interazioni precedenti con gli annunci di un inserzionista o i risultati di ricerca e le tue visite al sito web di un inserzionista. In questo modo possiamo mostrarti annunci personalizzati su Google.
.google.com › types
VISITOR_INFO1_LIVE
Ricorda le preferenze dell'utente in merito all'interfaccia scelta per l'utilizzo di visualizzazione dei video.
YSC
Un identificatore univoco assegnato al visitatore del sito durante la visualizzazione di un video
PREF
La maggior parte degli utenti di Google ha un cookie delle preferenze chiamato "PREF" nei browser. Un browser invia questo cookie con le richieste ai siti di Google. Il cookie PREF potrebbe memorizzare le tue preferenze e altre informazioni, in particolare la tua lingua preferita (ad esempio l'italiano), il numero di risultati di ricerca che desideri visualizzare per ogni pagina (ad esempio 10 o 20) e la tua preferenza di attivazione del filtro SafeSearch di Google.
.google.es › types
GPS
Quando un utente utilizza servizi Google, potremmo raccogliere ed elaborare informazioni sulla sua posizione. Utilizziamo varie tecnologie per stabilire la posizione, inclusi indirizzo IP, GPS e altri sensori che potrebbero, ad esempio, fornire a Google informazioni sui dispositivi, sui punti di accesso Wi-Fi e sui ripetitori di segnale dei cellulari nelle vicinanze.
.google.it › privacy
 
Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser

Se desideri approfondire le modalità con cui il tuo browser memorizza i cookies durante la tua navigazione, ti invitiamo a seguire questi link sui siti dei rispettivi fornitori.
 
Mozilla Firefox https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
Google Chrome https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
Internet Explorer http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Safari 6/7 Mavericks https://support.apple.com/kb/PH17191?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari 8 Yosemite https://support.apple.com/kb/PH19214?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari su iPhone, iPad, o iPod touch https://support.apple.com/it-it/HT201265