L'Austria offre la cittadinanza ai cittadini italiani? Chiediamo scusa ai nostri fratelli dalmati - Nicolo Mardegan

L’Austria offre la cittadinanza ai cittadini italiani? Chiediamo scusa ai nostri fratelli dalmati

L’Austria offre la cittadinanza ai cittadini italiani? Chiediamo scusa ai nostri fratelli dalmati

Vienna insiste: cittadinanza ai sudtirolesi nel 2018.
L’Italia vinse una guerra mondiale, perdendo innumerevoli uomini al fronte, e riconquistò la meravigliosa regione che oggi si chiama Trentino Alto Adige.
Essa è regione a statuto speciale, gode di privilegi e di autonomia politica e fiscale uniche al mondo. Dopo quasi un secolo c’è ancora chi si lamenta di essere italiano anziché ringraziare lo Stato italiano. Siamo tutti europei ma l’Europa si rafforza grazie alla presenza delle sue nazioni e dei suoi popoli.
Il ministero degli Esteri e l’Ue, anziché valutare di farci umiliare dal bravo giovane premier austriaco, dovrebbero risarcire tutti i cittadini esuli dell’Istria e della Dalmazia: essi furono abbandonati e traditi dallo Stato alla fine della II guerra mondiale. È giunto il momento di chiedergli scusa concretamente!